Bordeaux, destinazione per gli affari

Organizzatrice d’eventi d’eccellenza nei campi di ottica, robotica, ICT sanità od ancora aeronautica, Bordeaux afferma la propria posizione di spicco in Europa nell’organizzazione di manifestazioni professionali.

Leggere l’articolo

La Metropoli ha accolto nel 2017 più di 100 congressi, dei quali 56 internazionali, realizzando 207.000 entrate giornaliere per un fatturato stimato a più di 60 milioni di Euro.

Quest’infatuazione per Bordeaux come destinazione professionale è favorita dai nuovi spazi ricevimento, come ad esempio La Cité du Vin e la MÉCA, dalle nuove linee aeree (Manchester, Helsinki, Copenaghen, Colonia, Riga, …), dall’arrivo dell’alta velocità ferroviaria che avvicina Bordeaux a Parigi e dall’investimento della Metropoli a favore di un nuovo centro congressi (nuova hall al Parco delle Esposizioni). L’offerta alberghiera continua anch’essa ad ampliarsi, con l’arrivo di Marchi di fama internazionale come l’Hilton Garden Inn (166 camere) ed il Radisson Blu (125 camere) nel 2018.

A ciò si aggiungono stimolanti poli di competitività con un’area aeronautica e aerospaziale, di cui Bordeaux è il fronte atlantico, una posizione di spicco nelle tecniche ottiche e laser e una forte competenza nelle nano e biotecnologie, neuroscienze e TIC2 per la sanità, il legno e l’edilizia sostenibile.

Nei prossimi anni, si terranno congressi nazionali ed internazionali di primo piano a Bordeaux: SAE Aerotech (1.700 partecipanti nel settore aeronautico), ROBOCUP nel 2020 (Campionato mondiale di robotica che accoglie più di 4.000 partecipanti) e la European Conference on Biomaterials (Conferenza europea sui biomateriali) nel 2021 (1.200 partecipanti).