BORDEAUX LA SERENA

Città storica di pietra e vini, Bordeaux è diventata popolare negli ultimi anni anche per i suoi ambienti urbani, la sua gastronomia e per l’effervescenza culturale. Tra i siti patrimoniali dell’UNESCO ed i nuovi quartieri, sulle rive della Garonna, con le sue vie pedonali, a piedi o in bicicletta, Bordeaux ha raccolto una bella sfida, quella di coniugare dinamismo e quiete. Un equilibrio sapiente, che attira ogni giorno sempre più estimatori della dolce vita.

Bordeaux, Capitale mondiale del vino

Nel 2020, Bordeaux celebra... il vino! Dal 18 al 21 giugno, le banchine di Bordeaux accoglieranno una dozzina di velieri storici e numerose enoteche effimere dove i visitatori potranno degustare più di 80 denominazioni provenienti dai vigneti di Bordeaux e della regione Nuova-Aquitania. Un’opportunità per condividere un momento conviviale e scoprire tutte le sfumature della cultura del vino.

Bordeaux la dolce

Militante per un approccio di sviluppo sostenibile, Bordeaux ha riprogettato il suo intero piano di circolazione per dare il posto d’onore alla mobilità attiva. Passeggiare lungo le banchine tra la Place de la Bourse e la Porte de Bourgogne, godersi una pausa al Jardin Public, attraversare il Pont de Pierre per scoprire il Darwin ed il Parc aux Angéliques. Bordeaux si può scoprire in tutte le sue sfaccettature a qualsiasi ritmo. Momenti di relax nei tanti spazi verdi della città, orizzonti per meditare lungo le banchine rigogliose di vegetazione ed il fascino imperdibile dei vicoli e delle piazzette punteggiate di vivaci terrazze del centro storico: Bordeaux è ricca di scenografie rilassanti.

Bordeaux l’effervescente

Bordeaux è la porta d’accesso al grande Sud-Ovest francese: la Duna di Pilat, il Bassin d’Arcachon, i vigneti di Saint-Emilion, la costa atlantica, le foreste delle Lande ed i Paesi Baschi. Tutte prove che Bordeaux è la promessa di una “California alla francese”; lo dimostra la presenza di un’attività artistica sempre più dinamica: nei teatri, nelle strade o nelle sale da concerto, sono disponibili spettacoli dal vivo, musica moderna o Street-art, declinati con fantasia e creatività. Tra gli eventi culturali da non perdere nel 2020: l’apertura dei «Bassins de Lumières» (Bacini di Luci) presso la Base Sottomarina in aprile, per citarne uno. Un evento che riflette lo spirito di Bordeaux: coniugare passato e futuro.